venerdì 22 luglio 2016

Conseguenze delle proprie azioni


In una buona campagna è necessaria la continuità.

Essa, intesa come susseguirsi concatenato di avventure e imprevisti, aggiunge profondità e interesse alla vostra campagna.

Il principio della continuità si base su questa regola del Buon Dungeon Master:

“Ogni azione ha delle conseguenze”

Vediamo come sviluppare le conseguenze


VENDETTA

E’ forse la conseguenza più facile da immaginare.

I vostri PG hanno sconfitto un nemico, ad esempio un gruppo di banditi.

Anche i cattivi hanno amici o familiari, persone a cui volevano bene, che cercheranno vendetta.

Possono attaccare il party subito e all’improvviso, magari nella taverna dove i PG stanno festeggiando l’avventura appena finita, oppure palesarsi in seguito, seguendo di nascosto il party per attaccarli nel momento più opportuno.

Possono anche vendicarsi per interposta persona, o tramite tecniche non-violente .

Possono semplicemente assoldare dei guerrieri o degli assassini, oppure screditare i PG presso le pubbliche autorità, denunciandoli per omicidio, o furto, constringendoli a diventare dei ricercati.


RELAZIONI PERSONALI

I PG interagiscono con il mondo, che è composto da innumerevoli NPG, ognuno con i propri valori, carattere e personalità.

Si faranno amici, o nemici, che li accompagneranno nel corso della campagna.

Si guadagneranno l’amicizia di personaggi più o meno potenti, ai quali potranno fare ricorso nel momento del bisogno o dai quali riceveranno successive richieste di aiuto.

Di contro, sicuramente offenderanno qualcuno, che da lì in poi li considererà come dei nemici, da infastidire o schiacciare.

Il party salva una fanciulla dalle “attenzioni” di due ubriachi, per scoprire che la ragazza è figlia del capo della gilda dei mercanti, che fornirà a loro equipaggiamento a prezzo scontato, mentre i due ubriachi altri non erano che i figli del Barone della regione, il quale vorrà soddisfazione, per lavare l’onore macchiato del proprio casato.


POLITICA

Le conseguenze politiche possono essere un mix tra vendetta e relazioni personali.

Il pretendente al trono del Regno, sostenuto dal party, viene sconfitto e immediatamente i PG diventano fuorilegge e traditori ricercati dalla fazione vincente.

Oppure il party sarà in competizione con altri gruppi per gaudagnare il favore del borgomastro della città

Esistono però anche altre tipi di conseguenze politiche, in quanto delle azioni, seppur fatte con le migliori intenzioni possono essere male interpretate dai governanti.

Il Barone si adira con il party, perchè il gruppo di banditi appena sconfitto gli era utile in quanto le sue razzie avvenivano nei territori del suo rivale confinante.

Inoltre ignorare o trascurare i potenti può essere una cattiva idea.

Il party cerca di ingraziarsi il Re, donandogli un prezioso oggetto magico trovato dopo una lunga e faticosa avventura, ma si inimica il capo della Corporazione dei Maghi, che da anni desiderava il medesimo oggetto.



MAGIA

Uno spell usato nel posto sbagliato e nel momento sbagliato può distruggere proprietà pubbliche e private o ferire (se non uccidere) degli innocenti.

Un abuso di queste situazioni porterà i PG ad essere considerati persone non gradite o ad essere apertamente osteggiati, anche dalla popolazione comune.

Di converso incantesimi di cura o come create food and water possono far guadagnare il favore degli abitanti della regione.

Oppure quando i PG troveranno e useranno nuovi spell o oggetti magici piano piano saranno avvicinati da NPG, desiderosi di acquisire queste nuove conoscenze magiche.

Alcuni chiederanno educatamente di poter imparare lo spell, altri cercheranno di corrompere o minacciare, altri ancora cercheranno di sottrarlo con la forza o il furto.

I PG si troveranno anche di fronte ad un dilemma, che porterà ad altre conseguenze: se dividono lo spell con altri, come saranno utilizzate queste conoscenze?


ECONOMIA

Le azioni dei PG possono avere anche conseguenze economiche.

Sconfiggere un drago che devasta la regione migliorerà la qualità della vita e la zona inizierà a prosperare senza la piaga costante del drago. Ritornati in seguito nella regione i PG avranno più facilità di accesso ad equipaggiamento e risorse.

Per contro però le azioni dei PG possono avere anche un’influenza negativa sull’economia.

I PG sconfiggono una tribù di orchi, che all’interno delle caverne dove viveva, estraeva dei metalli, che vendevano segretamente ai mercanti dell’area. Il flusso di metallo si interrompe, causando un aumento dei prezzi oppure una guerra tra due nobili locali per il controllo della miniera.

 

Mettete i PG di fronte alle conseguenze delle loro azioni.

Creerete più facilmente nuove avventure e i vostri giocatori impareranno a considerare bene ogni loro mossa e scopriranno che i loro personaggi sono inseriti in un mondo reale, aumentando così la loro voglia di tornarci.

 

A presto.

Il DM