lunedì 26 dicembre 2016

Le Motivazioni di un Grande Cattivo

In questo blog abbiamo già visto come creare un "Grande Cattivo" interessante.

Vediamo ora quali possono essere le motivazioni che spingono un Grande Cattivo ad agire in tale maniera.

Ricchezza

È la più ovvia.

Il Grande Cattivo, attraverso le sue azioni, vuole ammassare enormi ricchezze.

Forse è solo avido, forse ne è fatalmente attratto (pensiamo ad un drago ossessionato dalle gemme) oppure le ricchezze gli servono per raggiungere uno degli altri scopi proposti.

Comando

Il Grande Cattivo vuole comandare su tutto il mondo o su una sua parte.

Il comando può essere diretto o esercitato dietro le quinte, per il tramite di seguaci o governanti fantoccio.

Magia

Il Grande Cattivo cerca di aumentare il suo potere magico, tramite il ritrovamento nuovi oggetti magici, nuovi spell oppure di uno o più artefatti.

Questi nuovi poteri possono essere fini a sé stessi per il suo delirio di onnipotenza oppure un mezzo per raggiungere un altro obiettivo.

Mandato Divino

Il Grande Cattivo agisce sulla base di un superiore disegno divino.

Può aver scoperto un'antica profezia oppure avere ricevuto direttamente l'incarico da un dio (o dal suo Patrono, perché no?).

Bene Superiore

Il Grande Cattivo agisce per quello che ritiene essere un bene superiore.

Forse ha avuto la visione o la rivelazione di un male futuro che investirà il mondo e sente (o sa) di essere l'unica speranza del mondo oppure vuole unificarlo sotto un unico dominio per meglio affrontare questa terribile minaccia futura.

In questo caso lo scenario potrebbe addirittura ribaltarsi e i PG potrebbero, nel corso della storia, scoprire che il loro nemico aveva buone intenzioni e di essere agenti del vero Grande Cattivo.

Rabbia e Vendetta

Il Grande Cattivo ha subito un torto nel passato e ora vuole vendicarsi.

Può essere un fallimento politico, la perdita di una persona cara o di un oggetto magico, quello che importa è che non si fermerà di fronte a niente fintanto che non avrà raggiunto il suo scopo.

Devastazione

Il Grande Cattivo prova un piacere particolare nel far cadere nazioni e civiltà, sia distruggendole fisicamente sia in maniera più subdola e sottile corrompendole dall'interno.

Ascensione

Il fine ultimo del Grande Cattivo è diventare una divinità.

Questo è un topos molto usato da TSR e Wizard: pensate a Vecna in Greyhawk oppure a Barimoor in Mystara.

Queste motivazioni sono spesso complementari tra loro.

Giocate con le loro combinazioni e fornirete spessore agli antagonisti dei PG.

I vostri giocatori apprezzeranno.

A presto.

Il DM