domenica 22 novembre 2015

Out of the Abyss Review - Capitolo 13

In questo capitolo i PG possono trovare due dei componenti necessari per il rituale di Vizeran: un uovo di Purple Worm e l'occhio centrale di un Beholder

Il party deve raggiungere i Wormwrithings, che sono un dedalo di cunicoli scavati nella roccia dal movimento dei Purple Worm. È ragionevole supporre che il quel luogo ci siano nidi dei "simpatici" vermi dove recuperare un nido.

Nella zona inoltre Vizeran afferma che è presente un Beholder.

Suggerimento del DM

Un occhio di Beholder può essere recuperato anche tramite una side-quest del Capitolo 9.

C'è una tabella di incontri casuali specifica per la zona, da usare al posto di quelle dei capitoli 2 e 10.

Suggerimento del DM

Non c'è una mappa, data la complessità del luogo, per cui stabilite voi il tempo necessario per muoversi nei cunicoli dei Wormwrithings. Suggerisco di far avvenire almeno un paio di incontri casuali che obblighi il party a una short rest.

È presente anche un incontro con una tribù di Troglodytes nel bel mezzo di una guerra civile.

Il nido dei Purple Worm, del quale è presente una mappa, è all'apparenza il classico cave-dungeon complicato dal fatto che si aprono nuovi cunicoli al passaggio dei vermi e dal fatto che c'è anche un gruppo di Drow alla caccia delle uova.

Suggerimento del DM

I Drow cercano l'uovo solo per denaro, in quanto componente molto ricercato dai maghi. Può essere interessante lasciar credere al party che ci siano altri che cercano di eseguire anch'essi il rituale.

L'incontro nella tana del Beholder è invece molto lineare. Il party arriva e attacca il mostro.

Suggerimento del DM

Se il combattimento avviene nella tana ricordatevi che il Beholder ha dalla sua le lair action.

Oltre all'ingente tesoro del Beholder i PG troveranno (e libereranno si spera) un nutrito gruppo di prigionieri che oltre a rimpinguare le fila degli NPG alleati forniranno utili informazioni per affrontare il prossimo capitolo.

A presto.

Il DM.