lunedì 2 novembre 2015

Umanoidi: usarli correttamente in battaglia

Ho amato da subito gli umanoidi; bestie quali kobold, orc, bugbear, goblin, hobgoblin e gnoll sono stati presenti fin dalla mia prima campagna.
Apprezzavo avere a disposizione orde di esseri malvagi, crudeli e bellicosi: nemici perfetti per i bassi livelli.
Dopo un po' mi accorsi che con il salire dei livelli dei PG, gli umanoidi non erano più degli avversari credibili. Venivano falcidiati facilmente e non riuscivano a minacciare seriamente i PG.
Ero preoccupato perché la campagna era proprio incentrata sulle lotte contro gli umanoidi.
Alla fine mi accorsi che non stavo giocando correttamente gli umanoidi.
Lo stesso fanno molti DM: mandano all'assalto dei goblin contro i PG e poi, una volta che vengono macellati, si lamentano che i giocatori sono dei power-player.
Usate in maniera appropriata gli umanoidi e anche party di alto livello avranno filo da torcere.
Guerriglia&Astuzia
Creature come Goblin o Coboldi sono astuti e scaltri. Raramente caricheranno un party di PG, ma rimarranno a distanza, colpendo con archi e frecce e spostandosi da un nascondiglio all'altro, tenendosi al riparo dagli attacchi nemici.
Inoltre tenderanno a farsi inseguire, spingendo i PG in trappole.
Spellcaster
È assolutamente possibile che siano presenti degli sciamani o dei Sorcerer oppure dei Warlock. Immaginatevi la scena quando un PG verrà colpito da un Eldritch Blast o da un Magic Missile. Non serve creare la creatura come se fosse un PG. Basta prendere le caratteristiche degli umanoidi che vi servono e aggiungere la possibilità di castare alcuni spell. Ricordatevi di aumentare il CR e gli xp in base agli spell che avete aggiunto.
Alleati
Spesso gli umanoidi hanno a disposizione degli animali feroci: lupi, mastini, warg o iene. Aggiungete anche altri animali, magari che volano quali corvi o falchi. Usateli sia per combattere ma anche come vedetta o per dare la caccia ai PG.
Maggiori Abilità
In grosse tribù è normale che alcuni componenti siano più bravi o forti o abili. Aumentate ad alcune creature (dal 10% al 20%) tutte o alcune delle seguenti statistiche: HP, caratteristiche (ad esempio un orc più forte o più rapido degli altri), AC. Questo darà anche  imprevedibilità al combattimento ("Hey..come mai non abbiamo ancora abbattuto questo Bugbear?? Di solito cadono dopo 30 danni!!!") che è sempre una cosa buona.
Ad alcuni date delle battle manoveur o delle abilità da rogue, tipo lo sneak attack.
Anche in questi casi aumentate i CR e gli xp.
Conoscere il proprio nemico
Gli umanoidi sono intelligenti quindi si devono comportare in maniera adeguata. Alcuni attaccheranno da distanza gli spellcaster per fargli perdere Concentration, altri casteranno Silence o altri spell adatti alla situazione.
Oggetti Magici
Se la tribù ha degli oggetti magici saranno in possesso dei membri più forti e importanti, non certo chiusi in qualche cassa. Usate pure armi magiche, scroll e pozioni in base al livello di magia della vostra campagna.
Con questi semplici accorgimenti ogni scontro con un gruppo di umanoidi sarà diverso, più imprevedibile e quindi più emozionante.
E, come sempre, è l'emozione provata nella session precedente che fa tornare i giocatori al vostro tavolo.
A presto.
Il DM.